Cani più intelligenti, quali sono? La classifica in uno studio dell'Università di Helsinki

Prove di abilità e di interpretazione per gli amici a quattro zampe

Martedì 10 Gennaio 2023
Prove di abilità e di interpretazione per gli amici a quattro zampe

È il migliore amico dell'uomo, un animale a quattro zampe capace di regalare tante gioie e il discendente della lupa romana. Sì, stiamo proprio parlando del cane, un mammifero che si è sempre distinto per il rapporto che è riuscito ad instaurare col l'uomo. Ma quante di voi sanno qual è la razza più intelligente o con curiose abilità? L'Università di Helsinki sembra avere la risposta che fa al caso nostro. Da uno studio condotto in Finlandia, nell'Università di Helsinki, è emerso quale sia la razza canina più intelligente al mondo.Sono più di mille gli esemplari valutati con vari test di abilità: ne emersa fuori una classifica pubblicata su Nature Scientific Report.

La classifica

Ogni razza canina ha delle caratteristiche particolari: i labrador sono affettuosi, il pitbull è più aggressivo (se viene istigato, ndr.), bassotti e cani di piccola taglia sono più irrequieti se si sentono sfidati. Ma ci sono delle abilità e caratteristiche che indubbiamente hanno un'origine genetica.Ed è su questo che si sono basati gli scienziati. In tema di intelligenza e prestazioni cognitive i più «dotati» sono i Belgian malinois, cane da pastore belga spesso scelto come cane poliziotto, che hanno ottenuto 35 punti su 39. Seguono nella classifica gli Australian kelpie, i Labrador retriever, i Border collie e i Golden retriever. Sesta posizione per gli Hovawart, seguiti da Spanish water dog, Shetland sheepdog, English cocker spaniel, Australian shepherd, Mixed breed, German shepherd e Finnish lapphund.

Test superato

«La vuoi la crocchetta?». Questa la domanda che gli scienziati finlandesi ponevano ai nostri amici a quattro zampe per capire come interpretassero i gesti umani e capire le abilità di problem solving in cambio di una cibo gustoso. I ricercatori hanno anche studiato quanto fosse indipendente un cane e quanto velocemente si rivolgesse a un essere umano per chiedere aiuto davanti a un compito irrisolvibile. La dottoressa Katriina Tiira dell'Università di Helsinki spiega: «La maggior parte delle razze aveva i propri punti di forza e di debolezza. Ad esempio, il Labrador retriever era molto bravo a leggere i gesti umani, ma non altrettanto a risolvere i problemi spaziali. Alcune razze, come il cane da pastore delle Shetland, hanno ottenuto punteggi abbastanza uniformi in quasi tutti i test». Ma il cane che si è distinto di più è uno solo: il Belgian malinois che si è distinto in molti dei compiti cognitivi, ottenendo ottimi risultati nella maggior parte dei test. E secondo voi la classifica rispecchia la realtà oppure ogni cane ha le sue caratteristiche? 

Ultimo aggiornamento: 14:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci