Cane abbaia troppo, il padrone 21enne lo uccide a bastonate a Cagliari. La mamma lo denuncia

Martedì 7 Gennaio 2020
Cane abbaia troppo, il padrone lo uccide a bastonate: denunciato 21enne a Cagliari

Il suo cane chihuahua abbaia troppo, così il padrone 21enne lo uccide a bastonate. Il ragazzo, infastidito dal continuo abbaiare del cagnolino, ha ucciso a bastonate il proprio chihuahua: è accaduto a Cagliari. Il giovane è stato denunciato dalla polizia per uccisione di animali. Al 113 è arrivata una telefonata da parte della madre del giovane che segnalava l'episodio.

Il cane non smette di abbaiare in casa, la padrona lo uccide affogandolo nella vasca da bagno

Cane impiccato a Capodanno, la denuncia degli animalisti: «Ennesima barbarie». Avviata un'indagine
 


Sul posto sono subito arrivati gli agenti della squadra volante che entrati in casa hanno trovato la bestiola morta, avvolta in una federa di cuscino. Il cane, nelle ore precedenti, aveva infastidito il 21enne abbaiando contro di lui. Il giovane aveva cercato di calmarlo, dandogli dei biscottini, ma inutilmente.

In preda alla rabbia, allora, il giovane ha afferrato una scopa e si è scagliato sull'animale, colpendolo ripetutamente fino a ucciderlo. Poi si è allontanato. Il 21enne, noto alle forze di polizia, era rientrato da poco in casa da una comunità di recupero.

Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA