Cacciatrice posa con gli animali uccisi in tenuta hot: sul web è bufera

PER APPROFONDIRE: animali, caccia, foto osè, trofei
Lucy Rose Jaine, la mamma cacciatrice che posta le immagini dei suoi trofei in tenuta osè (immagini pubblicate sul suo profilo instagram hunting_lucyjaine)

di Remo Sabatini

Se non fosse per tutte quelle prede uccise che porta sulle spalle, la tenuta di Lucy Rose Jaine, bionda mamma ventinovenne neozelandese, sarebbe perfetta per una uscita in mare o in piscina. E invece no. La giovane mamma, sembra aver deciso che anche la caccia meriti quel tocco di femminilità in più che rendono, preda sanguinolenta e foto di turno, più stuzzicanti.

Così, tra un ammiccamento e l'altro o un video dove, in primo piano non c'è il solito cervo al pascolo ma il fondoschiena di Lucy pronta a premere il grilletto, il pieno di like è garantito. Anche le critiche, però. Sì, perchè al di là della posa sexy sceneggiata e ripresa ad arte da chi la accompagna durante le sue battute, quelle immagini non sono passate inosservate. Posare mezza nuda con le carcasse di animali appena uccisi o giocare con la testa appena mozzata di un cervo, quantomeno lascia esterrefatti. Eppure, per la giovane mamma, tutto questo non è un problema, anzi.

Tanto è vero che, nonostante le critiche, anche pesanti, ricevute sulla propria pagina Instagram, da parte di chi, animalista o meno, non gradisce lo spettacolo, la sua attività di cacciatrice modella, dichiaratamente contraria agli allevamenti intensivi, prosegue. Così come il coinvolgimento della sua famiglia che, armi e bagagli, è proprio il caso di dirlo, l'accompagnano durante le uscite. E poi, come lei stessa ha dichiarato ad un quotidiano locale, "I miei bambini adorano l'avventura".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Novembre 2019, 19:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cacciatrice posa con gli animali uccisi in tenuta hot: sul web è bufera
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-11-21 09:27:58
... tipetta plasticata come molte anglosassoni, foto posatissime sulle quali trasporta cinghiali sulla schiena mentre "guarda in macchina" truccata di tutto punto... Mah...
2019-11-20 21:35:14
Povera donna.
2019-11-20 20:05:20
.... abominevole.. tutti gli animali ( come ella ) nascono uguali di fronte alla vita ed hanno gli stessi diritti all'esistenza .. l'unanità abbisogna di un buon altoparlante per la fioca voce della sua coscienza..
2019-11-20 19:04:23
Non e' certo la prima. Mi ricordo anni fa una ragazza americana fissata con la caccia grossa. Evidentemente ricchissima, si recava in Sud Africa ed uccideva leoni ed elefanti ed ogni volta si faceva immortalare con il piede sulla testa del povero animale e in fbraccio l'ar,a assassina. E' da qualche anno che non si hanno piu' notizie di lei. Evidentemente gli spiriti degli animali uccisi hanno preso la loro vendetta.