Animali, l'ok della Camera per la tutela di fauna e flora in Costituzione

Giovedì 14 Ottobre 2021
Animali, l'ok della Camera per la tutela di fauna e flora in Costituzione

La Camera dice sì alla tutela di fauna e flora nella Costituzione. L'aula della Camera ha approvato con 412 voti a favore, 1 contrario e 16 astensioni la pdl che modifica gli articoli 9 e 41, inserendo nella Costituzione la tutela dell'ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi, anche nell'interesse delle future generazioni. La legge prevede inoltre che lo Stato provveda alla tutela e al benessere degli animali. La legge, già licenziata dall'assemblea di palazzo Madama a fine luglio di quest'anno, torna al Senato per l'avvio della seconda deliberazione prevista per i provvedimenti di natura costituzionale.

Cina, un graduale ritorno della fauna selvatica grazie a strategia di ripristino di habitat e biodiversità

 

«Alla Camera dei Deputati abbiamo approvato il disegno di legge che introduce la tutela dell'ambiente e degli animali nella Costituzione. Finalmente è stata conferita dignità costituzionale ai nostri cari amici animali. Possiamo esserne tutti felici. - queste le parole che l'ex ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina scrive sui social- Si è anche dato un segnale importante alle giovani generazioni. La Terra non è una nostra proprietà privata, appartiene a tutti e va rispettata. Poche parole nuove nella Costituzione hanno aperto la strada ad un modello culturale nuovo. Adesso tocca a noi far sì che non restino solo parole, ma diventino pilastri e nuovi paradigmi valoriali nelle nostre vite». 

Cani Beagle usati per sperimentazioni alla Aptuit-Evotec, la consulta comunale: «Serve trasparenza su ciò che si fa dei quattrozampe»

«È molto importante il primo voto di oggi alla Camera per l'inserimento della tutela dell'ambiente e degli animali tra i Principi fondamentali della nostra Costituzione. Un segnale fondamentale per arrivare a quella transizione ecologica auspicata anche dai e dalle giovani in piazza in questi anni». Così in una nota i co-portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli e Eleonora Evi, che concludono: «Si poteva forse fare di più, ribadendo la volontà di impegnarsi costituzionalmente anche nel raggiungimento di un'economia rispettosa degli esseri viventi e del Pianeta terra. Un tema che proporremo in tutte le iniziative nelle amministrazioni comunali e regionali dove Europa Verde è presente», concludono Bonelli ed Evi. 

Maltrattamento degli animali un libro per cominciare la lotta

E a prendere voce è anche la deputata del Pd, Patrizia Prestipino, a proposito della pdl costituzionale in materia ambientale e di tutela degli animali. «Da animalista convinta non posso non esprimere la mia gioia per l'inserimento nella nostra carta costituzionale degli animali come esseri senzienti. Un grande regalo a tutti gli animali selvatici e di affezione. Per la prima volta viene introdotto nella Costituzione il riferimento agli animali, prevedendo una legge che ne definisca le forme ed i modi di tutela. Si tratta di un passaggio storico, per la loro tutela e per milioni di italiani che convivono con animali domestici. Il benessere degli animali è anche il benessere delle persone». 

Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA