Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Animali, crescono i casi di abbandono: per il reato previsti arresto e multe fino a 10mila euro

Durante l'estate il tasso di abbandono degli animali domestici cresce rispetto al resto dell'anno

Martedì 19 Luglio 2022
Abbandono animali domestici, reato punibile con l'arresto fino a un anno e multe che vanno dai 1000 ai 10mila euro

«Ma come si fa a compiere un gesto simile?». É una domanda che istintivamente in tanti si pogono tutte le volte che assistono all'abbandono di un amico a quattro zampe. Perché non regalarlo? Perché non portarlo in un ricovero per animali? Nonostante le soluzioni siano varie, il fenomeno è una costante tutto l'anno. Ancora di più durante l'estate, quando i numeri legati ai casi di abbandono animali aumentano esponenzialmente, a causa del prolungato allontanamente di molte famiglie per le vacanze estive.

Il Pet Pride apre la stagione degli eventi ad Alba Adriatica

I numeri

Nelle ultime due settimane di giugno sono stati recuperati da Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) più di 1000 cuccioli di cui 210 in Calabria,194 in Sicilia e 132 in Sardegna. Record negativo per Reggio Calabria dove in un giorno Enpa ha recuperato 60 cuccioli. Anche al Centro Italia è stato segnalato un incremento di cuccioli abbandonati. Solo nella scorsa settimana Enpa ha recuperato nel Lazio 57 cuccioli di cani.

Storie a cui si fa fatica a credere, molti di questi piccoli cuccioli vengono spesso lasciati sulle strade trafficate, andando incontro a morte certa o nelle campagne sotto il sole, dove rischiano di morire di fame e di sete in breve tempo. Le associazioni sui territori lamentano costantemente l'assenza di politiche efficaci di prevenzione. Nel 2021 l’Ente Nazionale Protezione Animali ha recuperato 21 cani abbandonati ogni giorno, 7600 in un anno. Secondo i dati del Ministero della Salute, nel 2021 nei canili sanitari italiani sono entrati 72.115 cani, 29.194 quelli invece accolti dai canili rifugio. Complessivamente 101.309 nuovi ingressi.

Cane abbandonato legato a un albero muore impiccato nel tentativo di liberarsi, choc nel Barese

Roma, paura per una tartaruga azzannatrice catturata in un condominio: il suo morso può provocare ferite gravi

L'abbandono costituisce reato

Dopo il caso di Foggia, in cui una mamma abbandona il cane legandolo a un palo davanti agli occhi in lacrime del figlio, si è tornati a parlare della rilevanza penale legata all'abbandono degli animali domestici. Infatti secondo il Codice Penale abbandonare un animale è un reato penale punibile con l’arresto fino a un anno o con una multa che può andare dai 1.000 a 10.000 euro. Nel caso di Foggia l'Enpa ha presentato denuncia e ha fatto sapere di costituirsi parte civile nell'eventuale procedimento penale.

Un altro caso di denuncia è accaduto a Faenza. Un avviso di garanzia è stato recapitato ai proprietari di Ivan, un cane abbandonato dalla sua "famiglia". L'abbandono del cane è stato ripreso da alcune telecamere di sorveglianza. La donna ha legato il cane a un palo davanti a un bar vicino la stazione di Faenza. Il cane è rimasto li ad aspettarla per lungo tempo, ma come si vedrà dalle immagini riprese da una telecamera, la donna dopo averlo legato è scappata verso la stazione, abbandonandolo per sempre. L'avviso di garanzia è stato consegnato dal Commissario Capo Funzionario della Polizia Municipale di Faenza e Responsabile Nucleo Polizia Giudiziaria Eros Zalambani. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA