Covid, addio alla leggenda del calcio “Pucci” Martegiani, nonno della cantante di X Factor Casadilego

Venerdì 13 Novembre 2020 di Tito Di Persio
Il Coronavirus si porta via la leggenda del calcio “Pucci” Martegiani, nonno della cantante “Casadilego”.

E’ morto nel reparto Covid Hospital di Atri all’età di 82 anni William Martegiani, detto “Pucci”, nonno della cantante e musicista Elisa Coclite, in arte Casadilego, nel talent show di Sky X Factor.

Non c’è l’ha fatta a vincere la sua sfida contro il Covid, “Pucci”. Il virus lo ha portato via per sempre alla sua famiglia e la sua città.  È stato un risveglio triste per Montorio al centro di un cluster che conta 363 cittadini positivi (+4 ieri). Martegiani, aveva giocato negli anni sessanta con le squadre della: Sambenedettese, Teramo, L'Aquila e Chieti. E’ stato una leggenda del calcio per i montoriesi. Aveva giocato anche contro Garrincha e Sivori.

X Factor, chi è Casadilego la ragazza dai capelli verdi che ha emozionato i giudici

I tifosi del Chieti lo ricordano così in post sul loro profilo Facebook

«Grande, profonda commozione sta suscitando la notizia dell'improvvisa scomparsa di William Martegiani, centrocampista neroverde in tre campionati nella prima metà degli Anni 60. Nato a Montorio (Te) il 6 agosto 1938 lo chiamò al Chieti Tom Rosati nell'autunno del 1963 e s'impose tra i protagonisti di quella indimenticabile stagione. Rimase al Chieti anche l'anno successivo e dopo una parentesi all'Aquila disputò in maglia neroverde il torneo 67/67 in serie D. Un esempio di impegno e dedizione in campo, una persona perbene fuori. Ha avuto l'affetto e la stima di tutti». 

Dal momento che ieri sera Elisa aveva l’esibizione in diretta, i suoi famigliari hanno atteso che finisse la trasmissione per metterla al corrente della tragica predita del nonno. I funerali nel rispetto delle norme anti-Covid si terranno oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa di San Rocco a Montorio

Ultimo aggiornamento: 11:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA