Operato al cuore, torna in spiaggia l'uomo che parla con il mare

Lunedì 30 Agosto 2021 di Azzurra Marcozzi
Operato al cuore, torna in spiaggia l'uomo che parla con il mare

Non l’aveva fermato il Covid, non l’ha fermato nemmeno il cuore. Negli ultimi temi Pasquale Di Marco, 94 anni, noto anche come “il vecchio che guarda il mare” per la sua grande passione che lo tiene avvinto da anni alla spiaggia di Giulianova, non si era visto più, seduto sulla sua sediolina vicino alla riva. Aveva accusato problemi cardiaci, il suo cuore, che tante emozione ha accumulato negli anni, da quando faceva il minatore fino all’infermiere e all’allevatore, accusava qualche battuta a vuoto e un giorno Pasquale era svenuto.

Gennaro Leone, pugile 18enne ucciso in una rissa, il killer confessa: «Non pensavo morisse»

In ospedale i medici, avuto conferma dell’anomalia, avevano deciso di ricoverarlo per applicargli un pacemaker. Ma, appena uscito, il giorno dopo essere tornato a casa, ha chiesto ai famigliari di portarlo a Giulianova dal “suo” mare. Per qualche giorno hanno provato a tenerlo a bada, per non farlo affaticare. Ma ieri non ce l’hanno fatta, perché lui ha insistito fino a mettersi già in costume pronto a partire. Così lo hanno accontentato e con la sediolina, arrivato in spiaggia, si è seduto come sempre sulla riva a “dialogare” con il suo mare, ma il vento era fortissimo e ha dovuto subito rivestirsi «ma già qualche ora di mare – ha detto - mi ha rigenerato. Mi sento un leone come prima che mi sentissi male, lo ripeto, da sempre è il mare la cura di tutte le malattie e io sono tornato non solo per ammirare la sua bellezza ma anche per curarmi, ma oggi il vento era troppo forte e non potevo restare in costume. Ma tornerò, devo recuperare i giorni che ho perso perché, nei giorni che sono stato in ospedale mi sono mancati, oltre alla famiglia, l’aria e l’odore del mare». 

Ultimo aggiornamento: 08:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA