Figlioletta di 17 mesi dimenticata
in auto, ritrovata morta dopo 3 ore

Lunedì 1 Giugno 2015 di Giorgio Zordan
6
VICENZA – Dimenticata in auto: quando vanno a cercarla la trovano morta. Vittima una bambina di un anno e mezzo, probabilmente stroncata dal caldo sviluppatosi all’interno dell’abitacolo.

E’ accaduto ieri pomeriggio. Gioia, questo il nome della piccola che oggi avrebbe compiuto 17 mesi, era stata con i genitori e i suoi cinque fratelli pressappoco fino alle 14, prima a messa poi a pranzo, quindi la famiglia era uscita per andare a fare la spesa in un centro commerciale per poi far rientro nella loro casa al civico 4 del condominio Riviera a Borgo Berga.



Una volta a casa la famiglia è andata a riposare, probabilmente con la convinzione che uno dei componenti della famiglia si fosse occupato anche di Gioia.

Intorno alle 17.30 la scoperta che la bimba non era in casa. Incomincia l’affannosa ricerca da parte del padre Samuel Yekou, 51 anni, della madre Leontine Kouame, 40, e degli altri cinque fratelli.

I genitori sono di originari della Costa D´Avorio ma vivono a Vicenza ormai da quasi cinque lustri. Nell’auto lasciata parcheggiata sotto il sole la terribile scoperta. Immediato l’intervento dell’ambulanza del Suem che ha provato a rianimare la bambina, ma non c’è stato nulla da fare.

Sul posto è intervenuta una volante della polizia. Il pm Golin ha disposto l’autopsia ed aperto una inchiesta per omicidio colposo. Ultimo aggiornamento: 17:39