Lafert, il derby dà nuovo slancio

Il Lafert San Donà si impone sabato pomeriggio allo stadio Geremia a Padova contro il Petrarca alla settima di andata dell'Eccellenza, con il risultato di 15-9 al termine di una gara combattuta per tutti gli ottanta minuti, decisa dalle esecuzioni dalla piazzola di tiro dei due calciatori titolari rispettivamente il trevigiano Fadalti autore dei nove punti padovani, e il comunitario Matt Cornwell autore dei 15 punti sandonatesi, entrambi provenienti dal San Marco Mogliano ex campione d'Italia.
Una vittoria importantissima per i sandonatesi che ridanno linfa alla loro classifica e cancellano l'ultima brutta sconfitta rimediata in casa al "Pacifici" alla sesta giornata contro la Fiamme Oro, che ieri ha comunque battuto anche il Viadana e conquistato un po' a sorpresa il terzo posto in classifica. Da parte sua San Donà con la vittoria di Padova riapre la corsa verso la parte alta della graduatoria da dove rischiava di rimanere tagliato fuori, una corsa che avrà la seconda parte del campionato come pista di lancio con una serie di gare più abbordabili, a cominciare dalla prossima del 4 gennaio a L'Aquila per proseguire da quella interna di domenica 11 gennaio a San Donà in diretta televisiva contro la Lazio.
«La stagione è ancora lunga ma la partita vinta contro il Petrarca potrà essere una svolta per noi perchè segna una nuova maturità raggiunta nella gestione del match lngo tutta la sua durata» sono le parole dell'allenatore Jason Wright rilasciate allo stadio "Memo Geremia". Il riferimento in particolare è alle fasi finali dell'incontro, quelle decisive, che hanno visto i sandonatesi resistere con disciplina e fermezza all'assalto all'arma bianca dei tuttineri, riversatisi in forze nel campo avversiario alla ricerca della meta che avrebbe potuto ribaltare le sorti dell'incontro, dopo avere già gettato alle ortiche al 15' la possibiblità di allungare su calcio piazzato, ed essere rimasti in inferiorità numerica per l'espulsione di Eru. La gara segna anche l'addio di Umberto Pilla, giocatore sandonatese che da gennaio si trasferirà a vivere a Londra a che ha giocato sabato l'ultima partita con la maglia biancocelste, regalando un grande contributo al risultato finale pure in un momento per lui così particolare. Da segnalare anche le affermazioni dell'under 18 ieri al "Torresan" di San Donà contro la Rugby Casale per 86 a sette, e quella della San DonàOderzo militante nel girone A della serie serie C1 contro la Leonerso Udine, avvenuta sempre al "Torresan" ieri pomeriggio.
Michele Salin

© riproduzione riservata

Lunedì 22 Dicembre 2014, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lafert, il derby dà nuovo slancio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER