CONEGLIANO - La crisi fa crescere. Su questo tema era incentrata laquinta edizione

Lunedì 17 Marzo 2014
CONEGLIANO - La crisi fa crescere. Su questo tema era incentrata laquinta edizione del concorso "ProgresSpot", organizzato dalla Pastorale Giovanile della Forania di Conegliano, con il patrocinio dei comuni di Conegliano, San Pietro di Feletto e San Vendemiano, e la collaborazione del Progetto Giovani di Conegliano, e le cui premiazioni si sono svolte nei giorni scorsi al Teatro Toniolo di Conegliano. Hanno partecipato circa trecento giovani appartenenti alle scuole superiori e alle parrocchie della Forania di Conegliano che hanno presentato complessivamente 47 lavori. Alla manifestazione erano presenti anche il vescovo di Vittorio Veneto, il preside del liceo Marconi di Conegliano, l'assessore del Comune di San Vendemiano, il sindaco di San Pietro di Feletto e i rappresentanti di Banca Prealpi e Banca della Marca, sponsor dell'iniziativa.
I tre vincitori sono risultati, in ordine di classifica, il gruppo "I Ciambellini", appartenente alla classe 1. A del liceo Classico Marconi di Conegliano; il gruppo "Muffins" della 1. B dello stesso liceo; e il gruppo "Alma e le storie lese" della 3. A, sempre del Classico Marconi.
Una iniziativa, quella della Pastorale Giovanile della Forania di Conegliano, che da cinque anni affronta argomenti di estrema attualità chiedendo il punto di vista dei giovani, «un punto di vista -afferma Gianbruno Panizzutti , assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Giovanili del Comune di Conegliano- da tenere in assoluta considerazione, non solo per aiutarli, ma anche per creare una sinergia tra generazioni e trovare le giuste soluzioni».
Dai 47 lavori traspare un senso di fiducia e ottimismo per il futuro, che oltre a far ben sperare dimostra una notevole maturità e consapevolezza.

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci