Padova sale al nono posto in Italia con 84 start up innovative registrate nel sistema

Padova sale al nono posto in Italia con 84 start up innovative registrate nel sistema Infocamere e, tra le regioni, il Veneto si posiziona sul quarto gradino con 307 start up innovative sulle 4.079 totali.
Nel padovano la vocazione manifatturiera delle attività innovative è più forte rispetto alla media nazionale: oltre un quarto (27,4%) si concentra nell'industria (24,8% in Veneto, 18% in Italia), il 67,9% nell'area dei servizi alle imprese (70,7% Veneto, 76,4% Italia). Proprio per sfruttare la potenziale propensione all'investimento in nuove tecnologie e innovazione, i Giovani Imprenditori di Confindustria Padova danno l'opportunità alle idee imprenditoriali più originali di diventare realtà concreta. La competition start up "Rebound", promossa in collaborazione con lo Start Cube dell'Università di Padova, è alla sua terza edizione, e ha intercettato 45 idee di impresa innovativa presentate da 158 giovani negli ambiti agrifood, tecnologie sostenibili e domotica, life science, social innovation, industrial, Expo 2015, prodotti e servizi digitali. Nove sono state ammesse a un percorso di formazione e consulenza per sviluppare le idee in business plan con analisi dei costi, mercati, competitors.
«Investire nelle imprese innovative è una condizione per la crescita, la creazione di competenze orientate ai bisogni futuri e di nuovo valore nei settori tradizionali - dice Rodolfo Cetera, presidente Giovani di Confindustria Padova - "Rebound" conferma che i giovani hanno creatività e spirito d'iniziativa. Dobbiamo accompagnarli perché le idee diventino nuova impresa e possano decollare con il sostegno del venture capital».
Sono quattro i migliori progetti dell'edizione 2015: la galleria del vento virtuale per la progettazione industriale (Conself), la piattaforma web commerciale per le piccole imprese (Uimbo), l'app per smartphone e tablet che monitora i sintomi del paziente cronico (Withyou-Health) e la turbina eolica che cattura il vento in città per dare energia alle smart cities (Windcity). Le idee d'impresa innovativa di team under 35 finaliste sono state presentate ieri al centro San Gaetano di vi Altinate con l'evento "Rebound: #futureinaction idee su cui investire". Il team vincitore, Conself, è stato premiato con un anno di incubazione virtuale in Start Cube. "Conself" è un software web-based che permette di accedere ad una galleria del vento virtuale utilizzabile da tutti i progettisti industriali. "Uimbo" è una piattaforma web commerciale con la base di un social network per sviluppare una comunicazione interattiva tra aziende e consumatori. "Windcity" è uno strumento che sfrutta l'energia eolica e consente la produzione di energia di qualità grazie ad un'elettronica di potenza. "Withyou-Health", invece, è una piattaforma per il monitoraggio del dolore cronico (app per smartphone, tablet o personal computer) da utilizzare in ambito sanitario per acquisire informazioni e monitorare una specifica condizione clinica del paziente. In tre edizioni "Rebound" ha intercettato 205 nuove idee d'impresa di 558 giovani under 35 e permesso a 23 progetti innovativi di essere presentati al giudizio degli investitori.

Mercoledì 17 Giugno 2015, 05:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Padova sale al nono posto in Italia con 84 start up innovative registrate nel sistema
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER