Valerio, l'ex edicolante serenissimo
ambasciatore di Ossezia e Abkhazia

Valerio Serraglia

di Claudio Strati

BASSANO - Da dirigente del "governo provvisorio veneto" a rappresentante nel Triveneto dei ministeri degli affari esteri di Abkhazia e Ossezia del sud.

Prosegue la marcia diplomatica di Valerio Serraglia, noto ex edicolante in città, che in questo fine settimana riceve ed accompagna in alcuni incontri politici personalità delle due repubbliche caucasiche che dagli anni ’90 si sono dichiarate autonome rispetto alla Georgia, e che godono dell’ombrello protettivo della Russia di Putin.

Serraglia, esponente del Veneto Serenissimo Governo, sodalizio nato dopo il famoso assalto al campanile e che i suoi sostenitori considerano governo provvisorio della Serenissima Repubblica attualmente "sotto l’occupante italiano", è già stato in visita ufficiale in Abkhazia, ricevuto insieme a Luca Peroni e Andrea Viviani, che sono ai vertici del "governo" ed entrambi parteciparono all’azione sul campanile di San Marco.

Per i venetisti è interessante il rapporto con le due repubbliche caucasiche perchè rappresentano quell’anelito all’autonomia e all’indipendenza che anche il Veneto Serenissimo Governo ricerca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 28 Marzo 2014, 10:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Valerio, l'ex edicolante serenissimo
ambasciatore di Ossezia e Abkhazia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2014-03-29 10:17:42
Non capisco Ma quanti governi autonomi del Veneto ci sono in carica? Perchè leggendo l\'articolo capisco che anni fa ne è stato proclamato uno dagli occupanti il Campanile di S Marco e una settimana ne è stato proclamato uno dai promotori del referendum. Ci sono già i doppioni?
2014-03-29 08:03:11
bravo Serraglia speriamo che impegno, determinazione, lavoro ti vedano premiato con una sempre maggiore stima ed ammirazione da parte del popolo veneto che sta prendendo coscienza e si sta svegliando da un coma forzato. W la storia e l\'identità veneta WSM.