«C'è il terrorista di Parigi»: militari
in assetto da guerra all'Auchan

Sabato 21 Novembre 2015
«C'è il terrorista di Parigi»: militari in assetto da guerra all'Auchan
21

MESTRE - Attimi di tensione questa mattina all'Auchan di Mestre quando una donna ha creduto di vedere tra i clienti del centro commerciale, Salah Abdeslam, il terrorista in fuga dopo gli attentati di Parigi. A far precipitare la situazione il fatto che l'uomo non appena ha notato avvicinarsi la guardia giurata cui si era rivolta la signora, si è messo a correre guadagnando l'uscita.

A fermarlo nel parcheggio esterno sono stati i carabinieri: tre le pattuglie fatte convergere dalla sala operativa con militari in assetto da guerra, protetti dai giubbotti antiproiettili. Accompagnato in caserma e indentificato, perché senza documenti, il presunto appartenente ai commandi jahadisti che hanno colpito a morte la capitale francese, altro non era che un ucraino di trent'anni con qualche precedente sulle spalle. E nemmeno poi tanto somigliante al ricercato numero uno non solo nel Vecchio continente.

Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 22:25