Si apparta in auto con la prostituta,
settantenne si sente male e muore

Lunedì 6 Luglio 2015
4
MIRA - Malore fatale per un settantenne che si era appartato a consumare un rapporto sessuale con una prostituta in Romea. Il decesso è avvenuto domenica verso le 22. L'uomo - un piccolo artigiano di Mestre, classe 1945 - si era appartato con la lucciola e si è sentito male.



La donna ha subito allertato i soccorsi, che giunti sul posto hanno a lungo tentato di rianimare l'anziano, inutilmente. Ultimo aggiornamento: 7 Luglio, 09:57

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci