Trenitalia, Regione disdice contratto
Possibile nuovo gestore, ma dal 2016

La firma dell'accordo tra Moretti (Trenitalia) e Zaia
VENEZIA - La Giunta Regionale del Veneto, riunita oggi, ha deciso di disdire il contratto di servizio con Trenitalia.



In una lettera inviata dal Presidente della Regione, Luca Zaia, alla società di trasporto del gruppo Ferrovie dello Stato e gestore del servizio regionale nel Veneto, si conferma la volontà della Regione «di non rinnovare la convenzione alla data di scadenza del primo periodo di sei anni previsto al 31 dicembre 2014».



Nello stesso tempo, al fine di «garantire la continuità del servizio», e per consentire sia l'espletamento della gara sia il subentro tecnico di un eventuale nuovo gestore, Zaia chiede a Trenitalia «l'attivazione della prosecuzione del servizio nei 12 mesi successivi al termine di durata dello stesso alle medesime condizioni contrattuali». Significa che Trenitalia dovrà comunque garantire il servizio con gli attuali standard fino al 31 dicembre 2015.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 30 Dicembre 2013, 20:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trenitalia, Regione disdice contratto
Possibile nuovo gestore, ma dal 2016
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2014-12-30 12:31:36
QUANTA DISINFORMAZIONE NEI COMMENTATORI ..... forse non vi ricordate più che il precedente assessore, un certo Renato Chisso, ha assegnato 4 anni fa l\'incarico alle FF.SS. senza alcuna gara .... il precedente incarico (10 anni fa) invece era stato assegnato alle FF.SS. dopo una gra nella quale, a momenti, vincevano i tedeschi .... (forse per evitare tale \"rischio\" la volta dopo è stata assegnata senza gara ??) .... Visto come vanno le cose ed i prezzi, forse non ritenete che il timore di perdere l\'appalto porti la stessa FF.SS. a migliori servizi e prezzi ??? è proprio vero ... gli itagliani si meritano il governo che hanno....
2014-01-09 14:52:54
Prosecuzione Parafrasando Tony Dallara: come prima, più di prima, dannerò... almeno a tutto il 2015.
2014-01-01 13:18:33
basta andare oltreconfine... per vedere come vanno le cose. La linea Brunico-Lienz è quotidianamente usata da centinaia di pendolari italiani e austriaci che si muovono per lavoro e dagli stessi turisti. Viceversa se uno si azzarda ad usare la linea Padova-Calalzo, si salvi chi può. Ci sarà pur un motivo !!!!
2013-12-31 19:48:13
pagliacciata di fine anno L\'ennesima sparata gogliardica di Zaia. Persa un\'altra occasione di tacere e dire cose sensate, realiste e magari informate sulle possibili alternative nel territorio.
2013-12-31 17:09:24
illusi stefanotv prima di scrivere a vanvera informati meglio: ntv non naviga in grandissime acque, arenaways è già fallito 2 anni fa, deutsche bahn non ha nessun interesse di entrare in una gara regionale in sicura perdita. se si vuole che arrivi il privato bisogna pagare profumatamente, non pochi euro come adesso, chi prende il treno per andare al lavoro non li vuole (giustamente) pagare. senza contare che tutti i costi di una gara al ribasso verrà messa a carico di lavoratori e pendolari ancora una volta.