Il ministro Giannini inaugura l'anno
accademico: «Certezza sui fondi»

Lunedì 10 Marzo 2014
2

PADOVA - «Siamo qui per incoraggiare l'Università di Padova e tutti gli altri atenei».

Tra i problemi dell'università secondo il ministro all'Istruzione Stefania Giannini, intervenuta all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Padova, ci sono «i soldi, che servono per premiare chi lavora meglio però serve anche una visione che metta la premialità al centro del meccanismo dei finanziamenti».

«E poi - ha continuato - sarebbe molto importante riuscire finalmente a dare certezza agli atenei sui finanziamenti che avranno, pochi o tanti che siano. E certezza sui termini, cioè che non siano di un anno ma di tre anni perché a loro si chiede una programmazione triennale. Riuscire a fare questo non dico sia un miracolo ma un'operazione complessa per cui dobbiamo assumerci l'impegno».

Ulteriori dettagli sul Gazzettino di Padova in edicola l'11 marzo

Ultimo aggiornamento: 21:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA