Statua rotta dal turista: il video del danno, lui se ne accorge e fa lo gnorri

POSSAGNO - È stato individuato, e ha ammesso la propria responsabilità, il turista austriaco che sabato scorso aveva danneggiato la Paolina Borghese di Antonio Canova, custodita nella Gipsoteca di Possagno (Treviso) per scattare un selfie. A risalire all'identità dell'uomo, un cinquantenne, sono stati i Carabinieri della stazione di Pieve del Grappa (Treviso), che hanno dapprima esaminato i video delle telecamere di sorveglianza interne, che hanno immortalato tutte le fasi del danneggiamento. Statua del Canova rotta per un selfie, ​turista individuato: «Pago i danni»

Rompe la statua del Canova per farsi un selfie. Sgarbi furioso: ​«Sfregio inaccettabile, prendete quel barbaro Visigoto subito»
 

Leggi l'articolo completo
su Il Gazzettino
Covid Veneto: impennata di contagi, 360 nuovi positivi. Due morti. Focolaio con 61 casi all'ex caserma Zanusso, e in una ditta navale di Venezia Bollettino
Incidente spaventoso oggi sulla A27, auto travolge il guard rail e si ribalta Il conducente miracolato Foto
Maltempo in arrivo, torna lo spettro di Vaia: nubifragi, grandinate e burrasche di vento in arrivo in Veneto Friuli e Trentino Previsioni
Gino, falciato sull'A27 per un gesto di altruismo: «Non voleva mettere in pericolo gli automobilisti»
L'avvocato Longo aggredito e ferito da tre persone a Padova. Hanno suonato al campanello: «Vieni giù». Lui spara in aria