West Nile, prima vittima in Friuli: morto un uomo, non aveva viaggiato

LATISANA - Primo morto di West Nile in Friuli: Giuseppe Zanin, 88 anni, è deceduto questa mattina all'ospedale di Latisana. Non aveva patologie pregresse. Si era sentito male con sintomi simili a quelli influenzali il 3 settembre e per questo era stato portato in ospedale dove è stato trattenuto. L'uomo abitava in via Marconi, nei pressi del centro.  Secondo l'Azienda sanitaria 2 Bassa friulana isontina quello di Latisana appare un «caso autoctono e non importato» di virus West Nile accertato. Non risulta, infatti, che l'anziano avesse fatto viaggi o fosse stato in altri luoghi prima di ammalarsi.

Migliorano invece, le condizioni della donna di 55 anni, residente in un'altra zona del comune, che era stata ricoverata nei giorni scorsi sempre per un caso di Febbre del Nilo.

  Il sindaco Daniele Galizio ha disposto per domani sera,  venerdì7, un intervento di disinfestazione nella zona di residenza dell'anziano, condizioni meteo permettendo. Galizio si appella alla Regione e all'Azienda sanitaria: «Ditemi quali sono gli ulteriori interventi che possiamo fare per arginare il problema».
 

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain