Falso addetto dell'acquedotto deruba una anziana di soldi e gioielli

ROVIGO - «Buongiorno, sono un operatoredell’acquedotto: ci sono dei problemi con l’impianto dipotabilizzazione, dobbiamo controllare quello che esce dal suorubinetto».
Sono più o meno queste le parole con le quali un uomo siè presentato ieri mattina alla porta di un’anziana di79 anni residente in Commenda, riuscendo, con tono gentile, madeciso, a convincerla a farlo entrare in casa per il controllo.Peccato che fosse un falso tecnico della società idrica, unvero truffatore. Dopo aver fatto aprire un rubinetto, ha infattispruzzato nell’aria una sostanza maleodorante, pareammoniaca.

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain