Trovato incosciente dalla mamma nel letto di casa: salvato al telefono

TRIESTE  - Un giovane di 26 anni è stato trovato questa mattina privo di sensi nel letto della propria abitazione nel rione di Barcola, in Salita di Contovello. Ad accorgersi dello stato di incoscienza del figlio, è stata la madre. Il ragazzo era cianotico e non respirava.

La donna ha allertato immediatamente i soccorsi e guidata telefonicamente ha dovuto praticare la rianimazione fino a quando sul posto sono giunti i sanitari del 118 (automedica e ambulaza) che hanno trasportato il ragazzo all'Ospedale di Cattinara in codice rosso. Fortunatamente il 26enne ha ripreso l'arrività cardiaca e ora si trova ricoverato nel reparto di rianimazione. 

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain