Venezia, Aeroporto Marco Polo, il Tar: no alla sospensiva sulla tassa d'imbarco. Per ora nessun rincaro dei biglietti

Venezia, aeroporto Marco Polo: dal 1° aprile scatta la tassa d'imbarco. Nessuna sospensiva
VENEZIA - Aeroporto Marco Polo, il Tar del Veneto nega la sospensiva sulla tassa d'imbarco richiesta da Save e fissa la discussione nel merito al 24 maggio quando ci...

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter e gli aggiornamenti live.

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
99,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
49,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
ATTIVA SUBITO

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
99,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
49,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
4,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
ATTIVA SUBITO

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilgazzettino.it

1 Anno a 9,99€ 69,99€

oppure
1€ al mese per 3 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • Tutte le newsletter tematiche
  • Approfondimenti e aggiornamenti live
  • Dirette esclusive

VENEZIA - Aeroporto Marco Polo, il Tar del Veneto nega la sospensiva sulla tassa d'imbarco richiesta da Save e fissa la discussione nel merito al 24 maggio quando ci sarà la prossima udienza. 

È quanto emerge dall'udienza convocata per oggi, mercoledì 22 marzo, per deliberare in merito alla richiesta di sospensiva dell’introduzione della tassa di imbarco. In sostanza, Save aveva impugnato la delibera di approvazione del Bilancio del Comune di Venezia per gli anni 2023-2025 nella parte in cui il Consiglio Comunale ha istituito un’addizionale comunale sui diritti d’imbarco a partire dal 1° aprile 2023.

E oggi, dopo un confronto tra le parti, non si è ancora trovata la soluzione: per ora comunque non scatterà alcun rincaro nei biglietti. La tassa di imbarco entrerà eventualmente in vigore solo dopo il pronunciamento del Tar del 24 maggio 2023.

Leggi l'articolo completo
su Il Gazzettino