Tampona auto in sosta in pieno giorno: era ubriaca 6 volte il limite

TRIESTE - Ha tamponato un'auto in sosta in preda ai fumi dell'alcol. E' accaduto in pieno giorno, poco dopo le 14: una Citroen Saxo, mentre percorreva via Coroneo in direzione via Valerio, giunta in via Fabio Severo ha sbandato improvvisamente a destra centrando dritta una  Ford Fiesta in sosta. Gli operatori della Polizia Locale arrivati immediatamente sul posto si sono subito accorti che la conducente della Citroen barcollava leggermente, sintomo quasi sempre di ebbrezza alcolica, ma nulla poteva far sospettare, vista anche l'ora, la presenza di un tasso alcolico così elevato. La donna una volta identificata V. P. le sue iniziali di 62 anni è stata sottoposta per due volte alla prova dell'etilometro - come prevede la legge - registrando un tasso alcolico di 3.25 g/l, prima e di 3.15 di g/l, poi: sei volte il minimo consentito.  Il Codice della Strada - con l'intento di scoraggiare una condotta così sconsiderata - punisce con severità chi supera il limite di 1,5 g/l di alcol nel sangue: è prevista infatti un'ammenda da 1500 a 6000 euro e l'arresto da 6 mesi a un anno, oltre alla sospensione della patente da 1 a 2 anni, 10 punti in meno ed il sequestro del veicolo che verrà confiscato e mai più restituito al proprietario. 
 

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain