Rientrava in Italia con documenti falsi: 28enne arrestato sul Carso

TRIESTE -  Al controllo della Polizia aveva esibito documenti di identificazione falsi e per l’uomo sono scattate le manette. Si tratta di un cittadino nigeriano di 28 anni - L.O. le iniziali - arrestato ieri pomeriggio a Fernetti dagli agenti della Polizia di Frontiera. Ora si trova nel carcere del Coroneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sequestrati i documenti. L.O. è stato identificato durante le rafforzate attività di retrovalico di questo ultimo periodo a bordo di un autobus partito da Vienna con destinazione finale la città di Napoli. Durante il controllo dei documenti, il cittadino nigeriano ha esibito un permesso di soggiorno e una carta d’identità apparentemente rilasciati dalle Autorità italiane. Entrambi i documenti hanno subito destato sospetti circa la loro autenticità: da qui le successive verifiche e l’arresto del passeggero.

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain