La Prosecco Cycling scatena le proteste, ma il sindaco: «Aiuterò tutti»

VALDOBBIADENE - Una domenica di passione per molti valdobbiadenesi che devono convivere, oggi, con strade chiuse e modifiche della viabilità. L'appuntamento con la Prosecco Cycling, dopo 15 anni, ancora non ha messo tutti d'accordo. C'è chi è da sempre insofferente per questa gara e chi, invece, sebbene debba convivere con qualche disagio, si è già attrezzato studiando percorsi alternativi per uscire dalla città o semplicemente vivrà in prima persona questo evento che diventa...

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain