Olimpiadi di informatica: studente friulano medaglia di bronzo

Ammonta a quattro medaglie di bronzo il bottino conquistato alle Olimpiadi Internazionali di Informatica  in Giappone dalla squadra italiana composta da Luca Cavalleri di Como, Andrea Ciprietti di Giulianova (Teramo), Fabio Pruneri di Milano e Federico Stazi di Udine.

«I quattro bronzi sono un risultato che ci riempie di gioia e di orgoglio - commenta Maria Assunta Palermo, Direttore generale per gli ordinamenti scolastici del Miur -. Vogliamo congratularci con i nostri ragazzi per questo risultato, hanno portato in alto la bandiera azzurra. Quella informatica è una competenza che è importante acquisire già dai primi anni di scuola per poter essere partecipi nella nostra società e per poter entrare da protagonisti nel mondo del lavoro».

Con quattro «bronzi vinti - aggiunge dichiara Giuseppe Mastronardi, Presidente di Aica (Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico - gli studenti selezionati a partecipare alle Olimpiadi internazionali si sono dimostrati tra i più brillanti giovani scienziati informatici al mondo, di cui siamo davvero orgogliosi. Ma le fatiche non sono finite: agli studenti che hanno conquistato il podio in Giappone e a tutti coloro che parteciperanno alle imminenti Olimpiadi Italiane di Informatica, facciamo i nostri migliori in bocca al lupo per il raggiungimento di eccellenti risultati!». La fase finale delle Olimpiadi Italiane di Informatica, organizzate dal Miur e da Aica, si svolgerà da giovedì 13 settembre a sabato 15 presso l'Itst Marconi di Campobasso, e coinvolgerà un centinaio di studenti italiani della scuola secondaria di secondo grado, che si sfideranno in gare di programmazione e creatività per contendersi il titolo di Campione Italiano di Informatica 2018. 

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain