Miss Venice Beach 2018: la bellezza sfila al Casinò /Le vincitrici

VENEZIA - Una serata all'insegna della bellezza, dove il fascino di Venezia si è sposato con il concorso più ambito dell'estate. Si è svolta ieri a palazzo Ca' Vendramin Calergi la finale dell'ottava edizione di Miss Venice Beach. Il concorso è iniziato alle 19: dopo il saluto di Maurizio Salvalaio, direttore del Casinò, è avvenuta l'assegnazione delle tre fasce riservate ai media partner.
 

La prima dedicata al Gazzettino conquistata da Camilla Barausse 16enne vicentina di Dueville. Gli altri titoli sono andati alla 20enne veneziana Aurora Cardin risultata Miss Gidiferro team il canale youtube d'intrattenimento e Vanessa Akake, 17enne padovana che ha conseguito il titolo di Miss Radio Stereocittà per aver realizzato il selfie più apprezzato su Instagram. 
 
LE SFILATE
Poi il concorso è entrato nel vivo con le sfilate nel corso di una cena gala. Le uscite in passerella, presentate dal Elisa Bagordo, hanno visto protagoniste 26 giovani classificate nella varie selezioni sulle piazze di Jesolo, Caorle, Bibione, Marghera, Rosolina e Sottomarina. Come nelle precedenti edizioni erano veneziane tra le concorrenti più numerose: 13 in totale. Oltre ad Aurora Cardin della Serenissima sono la bionda Rachele Angeletti 17 anni e Alessia Alberti 19 anni. A far loro compagnia le mestrine Morena Montin 20enne e Silvia Pastrello 18 anni. Due anche le concorrenti di Marghera: Giulia Urbinati 17enne e Marisa Russello, 16 anni, ma ancora del Veneziano sono Giulia Salviato 16enne di Spinea, Emma Biancon 16enne di Caorle, Giulia Pamio, 21enne di Salzano, Lisa Boscolo 17enne di Sottomarina, Asia Cannella 21enne di Quarto d'Altino, Aurora Perini, 16enne di Favaro. Quattro le padovane in gara oltre a Venessa Akale hanno sfilato Ilaria Celotto, 16 anni, Francesca Barbato 17enne e Chiara Masiero 18enne. Tre le vicentine ossia Giorgia Mattiello 18enne, Anna Canton 15 anni e Adelina Bagnara 24enne entrambe di Bassano del Grappa. Due le rodigine: Giulia Marangon, 22enne di Taglio di Po e Giada Casellato 21 anni di Adria. A chiudere il gruppo la triestina Beatrice La Monaca 17 anni, la veronese 16enne Federica Zanetti e Marina Callegari 19enne trevigiana di Mogliano. 

IL CALENDARIO
«Un'edizione del concorso tutta al femminile anche nell'organizzazione spiega Bagordo oltre al corpo di ballo con coreografie firmate da Sara Giurin, ad aver vinto la gara tra i fotografi quest'anno è stata Alice Lunardi che realizzerà il calendario del 2019 abbinato al concorso. Ed è grazie alle talent scout Katia Cosmo e Giorgia Muzzio oltre che dal Veneziano sono arrivate giovani da molte provincie del Veneto e dal Friuli. Questa edizione, inoltre, ha avuto una grande partecipazione sui social network». 

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain