Lisa, una polesana alla Nasa: «Sono la "donna della pioggia", studio il clima»

ROVIGO - Conoscere meglio i processi atmosferici, perfezionare le previsioni e monitorare le risorse idriche, anche per le attività agricole. Global Precipitation Measurement si occupa di questo: è una missione Nasa e ha tra i protagonisti la polesana Lisa Milani. Gli occhi degli strumenti a bordo del satellite Gpm core observatory, a un'altezza di 407 km  dalla terra, coprono circa l'area tra i due Circoli polari, per valutare l'energia degli eventi meteo e misurare in modo tridimensionale la struttura e...

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain