Mini schiacciata sotto il camper con a bordo una famiglia veneziana: albergatrice muore sul colpo. Cinque feriti, tra cui due bambini

La vittima è Imelda Pordon di 71 anni, molto conosciuta a San Vito di Cadore

Intervenuto l'elicottero per i soccorsi a Vodo di Cadore
VODO DI CADORE (BELLUNO) - Un nuovo incidente stradale mortale si è verificato oggi, 8 dicembre, stavolta sulla via per la montagna dove, fin dalla mattina, migliaia di...

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
99,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
49,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
ATTIVA SUBITO

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
ATTIVA SUBITO
 
ANNUALE
49,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
2 ANNI
99,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilgazzettino.it

1 Anno a 9,99€ 69,99€

oppure
1€ al mese per 3 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • Tutte le newsletter tematiche
  • Approfondimenti e aggiornamenti live
  • Dirette esclusive

VODO DI CADORE (BELLUNO) - Un nuovo incidente stradale mortale si è verificato oggi, 8 dicembre, stavolta sulla via per la montagna dove, fin dalla mattina, migliaia di auto erano in viaggio verso il Cadore, visto il Ponte festivo. Intorno alle 10,30 sulla statale 51 di Alemagna all'altezza della curva "del Capriolo", in comune di Vodo di Cadore, uno schianto è costato la vita ad una donna. Il bilancio conta, oltre al decesso, anche cinque feriti, tra cui due bambini. Lo schianto è avvenuto al km 86+600, il traffico ha subito un blocco durato quasi due ore: ora è ripartito con senso unico alternato.  Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri.

Chi è la vittima

La vittima è Imelda Pordon  di 71 anni (classe 1952) albergatrice molto conosciuta a San Vito di Cadore dove è titolare dell'hotel Nevada. Alla guida della Mini c'era il nipote M.P., 34 anni, (classe 1989) che ora si trova in prognosi riservata all'ospedale di Belluno, ma non sembrerebbe in pericolo di vita.
A bordo del camper c’era una famiglia veneziana: il marito F.P. alla guida, la moglie L.C. e i due figli di 10 e 12 anni. A Pieve di Cadore sono stati ricoverati tutti i feriti che non sono gravi. 
 

La Mini schiacciata sotto la roulotte

La dinamica è al vaglio delle forze dell'ordine che stanno ancora effettuando i rilievi sul posto. Da quanto si appreso l'auto modello Mini stava viaggiando in direzione Cortina, quando all'altezza della curva, per cause ancora da ricostruire, si è schiantata frontalmente contro un camper che la precedeva, finendo sotto il mezzo. Nelle lamiere contorte la donna deceduta. 

Feriti anche mamma, papà e due bambini

I pompieri, accorsi da Pieve di Cadore e con i volontari di Borca, hanno messo in sicurezza i mezzi e prestato i primi soccorsi. Purtroppo il medico del Suem ha dovuto constatare la morte di una donna che viaggiava a bordo dell’auto, ferito l’uomo che si trovava con lei. Feriti anche i componenti di una famiglia che viaggiava a bordo del camper: due bambini, mamma e papà. Tutti i feriti sono stati stabilizzati dai sanitari e trasferiti da due ambulanze e l’elicottero del 118 in ospedale.

 

 

Leggi l'articolo completo su
Il Gazzettino