Corto circuito e incendio nella notte, la casa a fuoco: morti madre e figlio

PADOVA - Questa notte alle 2:30 pauroso e tragico incendio in una casa singola di due piani a Conselve in via Padova. A provocare il rogo, divampato al piano terra, è stato un corto circuito.  La casa è stata invasa dal fumo e sono deceduti le due persone che dormivano all'interno:  un uomo di 42 anni e l'anziana madre.
 

Lui, Angelo Volpi, era disabile, ma ha tentato in tutti i modi di salvare la madre, Rosa Lamberti, di 86 anni: i soccorritori hanno trovato i loro corpi a terra abbracciati. 

  I vicini hanno sentito le urla e i lamenti nella notte ed hanno dato subito l'allarme. La donna anziana è morta subito e il figlio, invece di provare a mettersi in salvo, si è steso al fianco  tenendola stretta ed è morto dopo poco a sua volta intossicato.
 

Stamani è stato avvertito l'altro figlio della donna che viveva con loro (insieme alla moglie) ed era appena artito per le ferie.

++ Altri  servizi sul Gazzettino del 13 settembre  ++

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain