Neonato di 45 giorni positivo al Covid trasferito d'urgenza: era positivo il papà, ora anche la mamma

TRIESTE - Un neonato di un mese e mezzo, positivo al Covid-19, è stato ricoverato ieri - ma la notizia si è diffusa soltanto oggi - all'ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste: il piccolo aveva la febbre e altri disturbi ed era ricoverato nel reparto di Pediatria dell'ospedale di Tolmezzo (Udine). Da lì i sanitari ne hanno disposto il trasferimento a Trieste.

La notizia è stata confermata dal vicegovernatore e assessore regionale alla Sanità Riccardo Riccardi dopo anticipazioni del Messaggero Veneto. Il piccolo è giunto al Burlo Garofolo ieri notte. È figlio di genitori positivi: il padre già da giorni e la madre da oggi.

Al momento è ricoverato in Pediatria d'urgenza/Pronto soccorso ma le sue condizioni sono stabili e non preoccupanti. Non si esclude che possa essere dimesso già domani - 30 ottobre - se non sopravverranno complicazioni. 

Leggi l'articolo completo
su Il Gazzettino
Auto con 4 giovani a bordo si ribalta: morta ragazza di 15 anni, tre feriti
Zaia, la strigliata: «Black friday, centri città pieni, brutto segnale. Forse a qualcuno non piace la zona gialla»
Si fanno fare una fotografia con il coltello dalla vittima, poi uccidono Marcella
Estetista di 47 anni vinta dal male oscuro: si lancia sotto un treno e muore stritolata
Aurelia uccisa, la lettera del figlio di 8 anni sul comodino: «Papà non litigare...». Il piccolo sentito in questura