Il metodo “anticorruzione” che porta l'Università Federico II al vertice della più importante Conferenza di intelligenza artificiale

Strategy Logic è stata sviluppata dal prof. Murano insieme al suo mentore Moshe Vardi

Il prof Aniello Mauro durante una lezione
Ha ottenuto l'approvazione della più importante delle "Conferenze di Intelligenza artificiale" al mondo, la  AAAI (Association for the Advancement of...

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
99,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
49,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
ATTIVA SUBITO

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
ATTIVA SUBITO
 
ANNUALE
49,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
2 ANNI
99,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA SPECIALE

Tutto il sito - Mese

6,99€ 1 € al mese x 12 mesi

Poi solo 4,99€ invece di 6,99€/mese

oppure
1€ al mese per 3 mesi

Tutto il sito - Anno

79,99€ 9,99 € per 1 anno

Poi solo 49,99€ invece di 79,99€/anno

Ha ottenuto l'approvazione della più importante delle "Conferenze di Intelligenza artificiale" al mondo, la  AAAI (Association for the Advancement of Artificial Intelligence) il lavoro di ricerca innovativo di Aniello Murano, professore di Informatica del Dipartimento di Ingegneria elettrica e delle tecnologie di informazione della Federico II di Napoli e del suo team. Il progetto, dal titolo: “Formal Verification of Bayesian Mechanisms”, è una vera rivoluzione per la Comunità scientifica di AI (Artificial Intelligence) e sarà presetato a Washington il prossimo febbraio.

Con questo progetto di ricerca di Intelligenza Artificiale, si possono ottenere in qualunque ambito della realtà - da quello economico a quello politico, sociale, culturale - la migliore strategia e le migliori scelte per il conseguimento di un obiettivo sociale, con correttezza matematica scientificamente provata. Questo perché per la prima volta Strategy Logic, una logica per il ragionamento strategico, viene applicata al Mecchanism Design, ossia alla progettazione di meccanismi. 

Il lavoro nasce nel Laboratorio scientifico Astrea (Automated Strategic Reasoning) di cui il prof. Murano è direttore scientifico e ha visto impegnati gli assegnisti di ricerca Bastien Maubert, Munyque Mittelmann e il prof. Laurent Perrussel dell’Università di Toulouse.

Fino ad oggi, la progettazione di meccanismi è stata fatta con metodi specifici, spesso manuali, che facilmente si prestavano ad errori. Inoltre l’approccio permetteva di considerare solo un numero limitato di preferenze e obiettivi dei giocatori. Grazie all’apporto di Strategy Logic, la costruzione di meccanismi avviene automaticamente e verificata formalmente, ovvero il meccanismo risulta corretto, si dice, per costruzione. Strategy Logic infatti combina insieme l’aspetto strategico, la verifica e la logica matematica.

Le applicazioni di questo lavoro svolto dal prof. Murano e dal suo team sono infinite nella realtà sociale, in particolare nel campo economico, in quello dei mercati finanziari, delle aste, trading online, sistemi di votazione, dove è necessario realizzare meccanismi “fair”, ovvero garantire che non sussistano problemi di interferenza, di corruzione, di comportamenti dispotici da parte di alcuni agenti. 

«L’accettazione del lavoro di ricerca da parte della AAAI – dichiara Murano - gratifica me e tutti coloro che hanno lavorato con il Laboratorio Astrea a questo importante progetto. Strategy Logic ha permesso la progettazione automatica e la verifica di meccanismi complessi utilizzando metodi formali per il ragionamento strategico muli-agente e questo apre il campo ad applicazioni infinite in ogni ambito della realtà da quella politica, a quella economica, sociale e culturale. La prossima sfida sarà lavorare con esperti economisti, con tecnici di diversi settori, per seguire da vicino l’applicazione pratica del progetto di ricerca».

Strategy Logic è stata sviluppata dal prof. Murano insieme al suo mentore Moshe Vardi (uno dei massimi esperti dell’informatica teorica) e ad alcuni suoi studenti di dottorato. Oggi è considerata dalla Comunità scientifica la logica de facto per il ragionamento strategico formale per sistemi multi-agenti nel campo dell’Intelligenza Artificiale.

Napoli, caput mundi, possiamo dire senza dubbio. Il prof. Murano non è nuovo a queste pubblicazioni definite A*, ne conta più di 50 nei suoi venti anni di carriera. I suoi progetti di ricerca hanno consentito all’Ateneo di ottenere fondi che hanno incrementato la ricerca, gli scambi internazionali, contribuendo ad affermare nella comunità scientifica di AI, il valore dell’Ateneo Federiciano.

Leggi l'articolo completo su
Il Gazzettino