Genitori e figli, come affrontare lo stress dei compiti

Quanto stress per genitori e figli alle prese con i compiti a casa: un momento che diventa spesso un incubo, e non solo per i giovanissimi, ma forse, soprattutto, per mamma e papà. Ecco allora Compiti senza stress, il percorso in 5 incontri rivolto ai genitori di bambini di 3., 4., 5. elementare e ragazzi di prima media guidato da tre esperte, Alice Righetti, Pamela Formaggi e Maria Vittoria Marasco, psicologhe e tutor dell'apprendimento, in programma dal 17 aprile in orario serale al Poliambulatorio Physiomed (viale della Repubblica 193/M) a Treviso. Martedì 10 aprile la serata di presentazione. L'obiettivo del corso è di aiutare i genitori a fornire strategie efficaci ai figli, promuovendone organizzazione, autonomia, motivazione e benessere emotivo, riuscendo anche ad avere più tempo libero a disposizione e a ridurre i conflitti. Secondo numerose ricerche, infatti, non è tanto importante che il genitore affianchi il figlio durante il momento dello studio fornendo strategie specifiche di apprendimento, quanto la motivazione allo studio. Ossia: le migliori tecniche di apprendimento possono risultare inutili se a proporle c'è un genitore che vive gli aspetti scolastici del figlio andando in ansia o cadendo in modalità controllanti, anche se in buona fede. Posti limitati, iscrizioni (obbligatorie) fino al 6 aprile. Info: Alice Righetti (referente) 3409628159; Pamela Formaggi 328 3187509; motivareaicompiti@gmail.com; www.datemifiducia.it
Leggi l'articolo completo
su Il Gazzettino
Temporali e bombe d'acqua, temperature giù di 10 gradi: un po' di fresco dopo settimane infernali
L'accoltellatore di Marta scarcerato per errore, i messaggi agli amici: «Torno a giocare alla play station con voi»
Un tuffo in mare di notte si trasforma in un incubo: 28enne scompare a Barricata. Ritrovato vivo dopo nove ore
Botte e vandalismi: «Il parco pubblico è ormai ostaggio delle baby gang»
Ragazzina presa di mira dai bulli: volantini stile revenge porn al parco