Fa uso di cocaina in volo, passeggero muore: choc a bordo, inutile atterraggio di emergenza

Un turista morto, testimoni sotto choc, e un atterraggio di emergenza che si è rivelato inutile: terribile quanto accaduto su un volo della compagnia Jet2 che partiva da Manchester ed era diretto a Ibiza, che è dovuto invece atterrare all’aeroporto di Tolosa per via di quanto accaduto a bordo.
 
Un giovane turista britannico, 30 anni, durante il viaggio ha mostrato i sintomi di una overdose di droga: il tabloid The Sun scrive di un testimone che ha raccontato di come l’uomo abbia iniziato ad avere forti tremori sul suo sedile. In pochi minuti l’equipaggio è intervenuto per soccorrerlo, con defibrillatore e maschera di ossigeno.

Il dramma è avvenuto sabato sera: sempre secondo i testimoni, l’uomo aveva poco prima usato più volte la toilette dell’aereo. Dopo che la toilette è stata chiusa dagli inservienti, il trentenne avrebbe versato il contenuto di una bustina in un drink: successivamente, i terribili sintomi, i soccorsi, l’atterraggio di emergenza rivelatosi inutile e la morte del turista.

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain