Copyright, la sfida contro il monopolio dei big del web

BRUXELLES - Di nuovo di scena al Parlamento europeo riunito a Strasburgo la riforma del copyright. Dopo aver respinto due mesi il testo della commissione giuridica con 318 contrari, 278 favorevoli e 31 astenuti, i parlamentari voteranno i nuovi emendamenti e, di conseguenza, si pronunceranno sul mandato per negoziare con il Consiglio Ue le norme di tutela del diritto d'autore. Se passerà il testo, riveduto e corretto sulla base dei nuovi emendamenti presentati dopo lo stop di luglio, il Parlamento sarà pronto per il via alla...

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain