Parà Usa di 22 anni si uccide
Indagini su una pagina Facebook

Parà Usa di 22 anni si uccide, indagini sul profilo Facebook di confessioni
VICENZA - La foto del profilo è una bocca chiusa da una cerniera lampo. La pagina Facebook s'intitola "Caserma Ederle/Del Din Confessions". Una pagina in inglese, che da tempo racconta i "segreti" dei militari Usa di stanza a Vicenza. A volte, però, pare, con eccessi. E adesso la Procura del Comando indaga su quella pagina e su quanto vi è stato pubblicato, per capire se alla base della morte di un parà americano di 22 anni, Kiley Williams, suicidatosi nel suo alloggio, possano esserci frasi e contenuti che lo hanno fatto sentire preso di mira, dileggiato, inducendolo al tragico gesto.

La pagina facebook ha superato i 1.100 like, 115 ad oggi, ed è attiva da un paio di mesi. Mission, "confessare" anonimamente informazioni e gossip sui militari e sui loro "segreti". Un divertissement diventato però, probabilmente, pericoloso, con eccessi e con un bullismo social pesante. Una forma di insulso nonnismo dei nostri tempi, che può aver fatto tragici danni.  Da parte del comando della Del Din, si legge su Il Giornale di Vicenza,  il battaglione trasmissioni sta monitorando la pagina facebook, per scoprirne intanto il fondatore. Kiley nel frattempo non c'è più. Va capito se ha scelto di chiudere con la vita per distruttive maldicenze disperse nel vasto mondo web.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 10 Marzo 2016, 09:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Parà Usa di 22 anni si uccide
Indagini su una pagina Facebook
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2016-03-10 16:56:09
da oltre 170 anni nel mondo anglosassone e' ampiamento noto e usato il detto: "Sticks and stones may break my bones but names will never hurt me" cioe' "sassi e bastoni possono rompermi le ossa, ma gli insulti non mi feriranno mai"... possibile che non venga riportato nei manuali addestrativi almeno dei corpi d'elite dell'esercito piu' potente ed attrezzato del mondo?
2016-03-10 16:36:54
Secondo me, Facebook, telenovelas e a suo tempo Grand Hotel, hanno la stessa funzione, quella di creare mondi irreali. Da sempre ce ne siamo difesi, a volte non ci si riesce, purtroppo non ci possiamo fare niente, se non "individualmente", perchè la società ci avviluppa con i suoi tentacoli. Tristezza per una fine ingiusta.
2016-03-10 14:00:22
Facebook c'entra come i cavoli a merenda. C'entra invece l'ignoranza nel suo utilizzo. Un utente Facebook puoi far si che non possa leggere la tua pagina oltre che a non scrivere sulla tua pagina. Quindi si può eliminare chi infastidisce o peggio.-
2016-03-10 13:17:41
dal titolo è colpa di fb dall'articolo ci stanno indagando su. ma le due cose sono state scritte dalla stessa persoana. e per quanto riguarda fb come lo si accende lo si può anche spegnere. se uno mi dice sempre mona per non sentirlo mi sposto. se mi manda i messaggini spengo il telefono oppure elimino l'applicazione. mi sembra così semplice.
2016-03-10 12:10:25
@ phoenix ...col coltello puoi pelare le patate e ammazzare qualcuno ... controlliamo tutti quelli che hanno un coltello in casa ??? .... ecco la mia risposta ....da utente FB