Pirata della strada trascina agente per 50 metri: 40 giorni di prognosi

Pirata della strada trascina agente  per 50 metri: 40 giorni di prognosi
COSTABISSARA – Dalle 22 di mercoledì 19 aprile è caccia al pirata della strada. A Motta, all’altezza della nuova rotatoria sulla Provinciale 349, il conducente di un Golf grigia ha trascinato per una cinquantina di metri il vice ispettore della polizia locale dell’Unione dei Comuni di Caldogno, Isola e Costabissara. Il funzionario è ricoverato al San Bortolo di Vicenza con undici costole rotte, fratture e traumi vari per una prognosi di 40 giorni. Il fatto si è verificato poco prima delle 22 quando una pattuglia impegnata nel servizio serale ha intimato l’alt a una Golf grigia proveniente da Thiene. L’auto accosta, il vice ispettore si avvicina e chiede i documenti all’uomo alla guida che riparte all’improvviso. Sono attimi terribili per l’agente che viene trascinato e sballottato per una cinquantina di metri lungo la Provinciale 349 in direzione di Vicenza. Nella caduta sull’asfalto è stato sbalzato nella corsia opposta, fortunatamente sgombra in quel momento: soccorso dal Suem di Vicenza è stato ricoverato, cosciente, al San Bortolo. Il pirata dovrebbe avere le ore contate per i riscontri raccolti dalla polizia locale del comandante Ermanno Pianegonda.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 21 Aprile 2017, 09:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pirata della strada trascina agente per 50 metri: 40 giorni di prognosi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti