Indagini Pfas, i carabinieri del Noe tornano alla Miteni di Trissino

PER APPROFONDIRE: indagini, inquinamento, miteni, noe, pfas, trissino
Indagini Pfas, i carabinieri del Noe tornano alla Miteni di Trissino
VENEZIA - Sono tornati oggi i carabinieri del Noe alla Miteni di Trissino. I militari, secondo quanto precisa una nota dell'azienda vicentina, non hanno acquisito ulteriori documenti e hanno richiesto di approfondire alcuni elementi oggetto di indagine, attività che proseguiranno nei prossimi giorni.

L'azienda ribadisce che dai settanta prelievi effettuati all'interno dello stabilimento fino a trenta metri di profondità non è emerso alcun superamento di valori per nessuna sostanza. I terreni interni allo stabilimento sulla base di queste analisi non presentano oggi alcun rischio ambientale. Appare complessa la situazione esterna allo stabilimento sull'argine del fiume Poscola dove i tecnici ambientali Miteni di concerto coi tecnici di Arpav e della procura di Vicenza hanno rinvenuto anche oggi ulteriori rifiuti risalenti agli anni Settanta per i quali si sta procedendo alla rimozione e alla bonifica.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Giugno 2017, 16:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Indagini Pfas, i carabinieri del Noe tornano alla Miteni di Trissino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-06-19 19:44:49
E questa è solo che la punta dell'iceberg li in veneto........auguri....ciao.