Due incendi dolosi in 4 giorni: intimidazione o vandalismo, scatta l'indagine

PER APPROFONDIRE: dolosi, incendi, torri di quartesolo, vicenza
Due incendi dolosi in 4 giorni: intimidazione o  vandalismo, scatta l'indagine
TORRI DI QUARTESOLO – Due incendi dolosi in 4 giorni: qualcuno ha preso di mira il capannone di via Longare 62, una ex azienda agricola, ora adibito a deposito mezzi. Giovedì 31 agosto i vigili del fuoco di Vicenza sono intervenuti per spegnere il rogo che ha distrutto la motrice di un camion dell’autotrasportatore serbo Vladan Zivkovic che da qualche mese ha preso in affitto il capannone da Riccardo Zambon, titolare di un’azienda a Costabissara che commercia in macchinari agricoli.

Nel pomeriggio di domenica  3 settembre i vigili del fuoco sono tornati via Longare 62 per spegnere nel retro del capannone un rogo appiccato a due copertoni d’auto, un bidone contente olio e dei pezzi di legno. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Longare per stabilire l’origine dei due incendi: atti intimidatori nei confronti di  Vladan Zivkovic o Riccardo Zambon o atti vandalici. La zona attorno al capannone da mesi è frequentata da sbandati e tossici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 4 Settembre 2017, 09:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Due incendi dolosi in 4 giorni: intimidazione o vandalismo, scatta l'indagine
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti