Dopo 11 anni rinuncia alla prescrizione e si fa giudicare: assolta in Appello

Celestina Tessarolo era stata querelata 11 anni fa da Antonio Pasinato: assolta in Appello
CASSOLA - Ha rinunciato alla prescrizione e ha preteso di essere giudicata, lasciando di stucco anche i giudici, spiega il suo avvocato Luca Muraro: «Quella mattina in corte d'appello ho visto almeno trenta prescrizioni, a parte un caso, quello della mia cliente, che ha chiesto di essere giudicata. Nel dibattimento di appello è stata assolta con formula piena "perché il fatto non sussiste". Anche il procuratore ha chiesto la sua assoluzione». Si è conclusa così, a Venezia, dopo oltre 11 anni, una vicenda "politica" di Cassola, con protagonisti l'allora consigliera comunale di opposizione Celestina Tessarolo e l'ex sindaco e senatore Antonio Pasinato. La consigliera era stata querelata dall'uomo politico per un articolo pubblicato sul Gazzettino, in data 14 settembre 2005, in cui lei aveva criticato l’uso di un milione e mezzo di euro concessi dallo Stato, e quindi soldi dei cittadini, per un miglioramento della viabilità e usati per i circa 900 metri di quella che è stata poi chiamata via dell’Industria o strada sud di Cassola.

Pasinato, che aveva presentato quella strada come valvola necessaria per togliere il traffico sull’Ezzelina, aveva querelato la consigliera poiché nella sua critica aveva rilevato un attacco personale. Ora la Tessarolo, difesa dagli avvocati Valentino Busnardo e Anna e Luca Muraro è stata assolta con formula piena perché il fatto non sussiste dalla seconda sezione della Corte d’Appello di Venezia. In primo grado era stata condannata sia penalmente sia a rimborsare il querelante. Dopo tutti questi anni la strada, quasi inutilizzata, si è fermata all’interno delle lottizzazioni artigianali nelle quali l’unica attività proposta è stata quel gassificatore alla cui costruzione si sono opposti i cittadini di Cassola.

Le motivazioni della sentenza usciranno tra un mese almeno. Si vedrà cosa deciderà di fare la parte querelante, che in corte d'Appello era rappresentata dall'avvocato Ravagnan di Venezia. Per La Tessarolo è la terza situazione giudiziaria con Pasinato che si risolve senza perdite.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 6 Giugno 2017, 12:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dopo 11 anni rinuncia alla prescrizione e si fa giudicare: assolta in Appello
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-06-06 20:39:45
Pasinato ? l'ex Dc l'ex FI ? quel Pasinato ?
2017-06-06 18:26:19
E la Corte dei Conti cosa dice a proposito di quel milione e mezzo?