LinkedIn, ecco le cinque regole per aumentare la propria visibilità sul social per il lavoro

PER APPROFONDIRE: lavoro, linkedin, regole, social network
LinkedIn, ecco le 5 regole per aumentare la propria visibilità
Linkedin si appresta a sbarcare nel campo editoriale con Publishing Platform, piattaforma di pubblicazione destinata ai professionisti italiani. E, per essere presenti in modo significativo sul social professionale più frequentato nel mondo, gli esperti di Linkedin propongono le cinque regole d'oro: cinque semplici passaggi per creare un post di successo che sono trasparenza, argomenti chiari, illustrazioni, condivisione, e "nessuno è perfetto".

1) Trasparenza: assicurarsi che il profilo sia completo e aggiornato. Quando un membro di LinkedIn legge un post, in genere desidera saperne di più sull'autore e sulla sua professione. Se i post sono interessanti e il profilo è dettagliato, aumentano anche le probabilità di aumentare il numero di follower o dei contatti. Per iniziare, è importante creare un profilo LinkedIn efficace.

2) Argomenti chiari: condividendo pubblicamente le proprie competenze, i professionisti si presentano come veri e propri esperti di determinati argomenti. Assicurarsi di scrivere post su questioni note, in modo da incrementare la propria credibilità come esperti di un particolare settore. A questo scopo, è consigliabile definire in anticipo l'elenco degli argomenti per cui si desidera essere conosciuti. Questo accorgimento consentirà di ottenere una maggiore visibilità e aumentare il proprio pubblico.

3) Illustrazioni: se si trattano argomenti complessi, l'aggiunta di immagini o presentazioni può renderne la lettura più interessante. Le presentazioni possono essere facilmente caricate in "Slideshare" su LinkedIn e da lì incorporate nei post. Anche un'intestazione di grande impatto visivo può essere utile per attirare i lettori. È importante, tuttavia, assicurarsi di pubblicare solo materiale copyright free. Questo vale anche per le immagini incorporate nelle presentazioni.

4) Condivisione: quando si pubblica un post, è consigliabile informare la propria rete di contatti, inviandolo agli amici e pubblicandolo su Facebook, Twitter e Pinterest per colleghi e collaboratori. È importante diffondere il messaggio. Anche interagire con altri autori, vedere quello che hanno scritto in proposito, aggiungere "Mi piace" e commentare è un altro modo per farsi conoscere e consolidare nuove collaborazioni. In questo modo, crescerà anche la rete dei contatti. Più si condivide, più aumenta il pubblico e maggiore sarà l'impatto dell'autore.

5) Nessuno è perfetto. Nessuno si aspetta che su LinkedIn venga pubblicata una tesi o un libro. Un post non deve essere né troppo lungo, né troppo breve: deve andare dritto al punto, in modo chiaro e conciso, per trasmettere il messaggio desiderato. Il valore di LinkedIn sta soprattutto nel feedback ricevuto dagli altri utenti, quando un monologo si trasforma in un dialogo in cui le idee vengono sviluppate e si trasformano attraverso il confronto con punti di vista differenti. È in questo modo che si consolidano le relazioni. LinkedIn è uno strumento unico nel suo genere per aumentare la propria visibilità per un pubblico di professionisti con interessi analoghi, creare un brand riconoscibile e ottenere risultati concreti, sia in LinkedIn che nella vita professionale. «Un suggerimento - consiglia Marcello Albergoni - per chi ancora esita a pubblicare post in stile editoriale: prendete ispirazione dagli altri. Lasciatevi coinvolgere, fate domande, dite agli altri professionisti quello che vorreste imparare. Nella vostra rete ci sono sicuramente persone che dispongono delle competenze adeguate o sono in contatto con qualcuno che le possiede e sono lì per condividerle con voi. Mettetevi alla ricerca e troverete tutte le risposte di cui avete bisogno».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 28 Marzo 2017, 14:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
LinkedIn, ecco le cinque regole per aumentare la propria visibilità sul social per il lavoro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti