Indipendenza, mandato a Zaia e Ruffato
di contattare Ue e Onu per il referendum

Il Consiglio regionale vuole però il parere di una commissione
di giuristi ma senza onere a carico dell'ente. Il Pd lascia l'aula

Ruffato e Zaia, ambasciatori all'Ue e all'Onu (archivio)
VENEZIA - La seduta straordinaria del Consiglio regionale convocata per dibattere i percorsi del Veneto verso l'autonomia e l'indipendenza, tra federalismo e neocentralismo, si è conclusa con il mandato affidato ai presidenti di giunta e consiglio Luca Zaia e Clodovaldo Ruffato di «avviare urgentemente con tutte le istituzioni dell'Unione europea e delle Nazioni Unite relazioni istituzionali per garantire una consultazione referendaria che accerti la volontà del popolo veneto in ordine alla propria autodeterminazione, avvalendosi del parere consultivo di un'apposita commissione di giuristi senza alcun onere a carico della Regione».

Su 36 presenti hanno votato a favore chiamati per appello nominale i 29 consiglieri di Pdl e Lega, compreso il presidente Luca Zaia, 2 i contrari (Gustavo Franchetto e Antonino Pipitone) e 5 astenuti (i consiglieri Udc, Andrea Causin del gruppo misto e Moreno Teso del Pdl), mentre i consiglieri del Pd non hanno partecipato al voto.

Il documento recepisce la proposta del presidente Zaia di costituire un tavolo tecnico tra giuristi e costituzionalisti per studiare i percorsi possibili per arrivare a indire una consultazione referendaria sull'autodeterminazione del popolo veneto, ed elimina l'esplicitazione dell'obiettivo indipendentista contenuto originariamente nel documento a firma Foggiato, Bond, consiglieri della Lega e Pettenò. «L'importante è individuare un percorso percorribile per far esprimere il popolo veneto sulla propria autodeterminazione. L'indizione di un referendum sull'autodeterminazione non esclude, infatti, l'opzione indipendentista», ha spiegato Foggiato, acconsentendo alla riformulazione presentata in aula dal capogruppo del Pdl Dario Bond.

Mercoledì 28 Novembre 2012



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Indipendenza, mandato a Zaia e Ruffato
di contattare Ue e Onu per il referendum

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti