Consip, filone anche su Grandi Stazioni: indagato l'imprenditore Russo per turbativa d'asta

PER APPROFONDIRE: carlo russo, consip, grandi stazioni
Acquisiti oggi nella sede di Grandi Stazioni documenti e carte su disposizione della Procura di Roma in un nuovo filone della maxi-inchiesta su presunte irregolarità negli appalti in Consip. In base a quanto si apprende, nel procedimento risulta indagato per turbativa d'asta l'imprenditore toscano Carlo Russo, già indagato per traffico di influenze illecite nel filone che vede indagato anche per lo stesso reato, Tiziano Renzi.

Grandi Stazioni, società controllata da Ferrovie dello Stato, si occupa della manutenzione e pulizia nelle stazioni ferroviarie. A svolgere l'atto istruttorio, su richiesta del procuratore aggiunto Paolo Ielo e del sostituto Mario Palazzi, i carabinieri del nucleo investigativo di Roma e la Guardia di Finanza di Napoli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Maggio 2017, 17:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Consip, filone anche su Grandi Stazioni: indagato l'imprenditore Russo per turbativa d'asta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti