Sabato 20 Maggio 2017, 00:00

«Non si tratta di incitazione alla violenza ed istigazione all'odio razziale:

«Non si tratta di incitazione alla violenza ed istigazione all'odio razziale: le espressioni postate dalla professoressa Pontini sul suo profilo Facebook, per quanto forti ed enormi possano essere, non devono essere prese alla lettera, bensì valutate come estemporanei commenti dettati dai timori, dalle paure e dalle angosce che l'insicurezza sociale ed una politica migratoria ambigua ed incontrollata stanno diffondendo sempre più tra la gente. E la paura è cattiva consigliera!»Lo sostiene l'avvocato Renato Alberini, il difensore...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Non si tratta di incitazione alla violenza ed istigazione all'odio razziale:
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER