Domenica 13 Agosto 2017, 00:00

LA MOSTRA

Nel Settecento le feste a Venezia erano assai diverse da quelle attuali. I tappeti alle finestre, gli archi trionfali, le barche di parata, le decorazioni delle chiese e dei palazzi addobbavano l'intera città, la rivestivano per la gioia dei cittadini e dei forestieri. L'Illuminismo ed il Romanticismo, culture che odiavano e disprezzavano lo stile barocco, hanno poi cancellato questi fastosi eventi effimeri, se si eccettua forse la Regata storica. Eppure, proprio in questi giorni, Fabrizio Plessi utilizza magistralmente alla Fenice i calchi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
LA MOSTRA
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER