Domenica 17 Settembre 2017, 00:00

Due anni fa trasformò l'Italiano di Toto Cutugno in un inno ferrarista, oggi

Due anni fa trasformò l'Italiano di Toto Cutugno in un inno ferrarista, oggi Sebastian Vettel sogna un altro team radio da tramandare ai posteri. Singapore ha il dono di ispirare il tedesco, che tra i muretti di Marina Bay ha già vinto quattro volte, e la pole position da brivido di ieri è stata l'ennesima conferma. «Ragazzi, questa è grande, fantastico!» ha urlato in italiano nella comunicazione con il proprio box. Sceso dalla vettura, Seb ha ammesso: «Ho perso la voce, ho gridato anche più dei tifosi. Mi devo calmare, perché ho...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Due anni fa trasformò l'Italiano di Toto Cutugno in un inno ferrarista, oggi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER