Giovedì 14 Settembre 2017, 00:00

Pozzuoli, ipotesi choc: il cratere non recintato

Il fascicolo conoscitivo della Procura di Napoli si è trasformato in poche ore in un'inchiesta con una precisa ipotesi di reato. Prende corpo il lavoro degli inquirenti, che dovranno accertare cause ed eventuali responsabilità della morte, due giorni fa, di Massimiliano Carrer, la moglie Tiziana Zaramella e il loro primo figlio undicenne Lorenzo all'interno della Solfatara di Pozzuoli. È l'omicidio colposo plurimo per inosservanza di norme sulla sicurezza sul lavoro la traccia su cui lavorano i magistrati della sesta sezione (lavoro e colpe...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pozzuoli, ipotesi choc: il cratere non recintato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER