Domenica 17 Settembre 2017, 00:00

Linea dura dell'Arma: Ultimo sotto inchiesta

Linea dura dell'Arma:  Ultimo sotto inchiesta
Ha violato la prima delle consegne: il silenzio. Ha esternato sulle agenzie di stampa senza autorizzazione, previsto invece dal regolamento, e le invettive rivolte alla politica sono finite su tutti i giornali, tanto da provocare anche un intervento del ministro della Difesa Roberta Pinotti. Il procedimento disciplinare per Sergio De Caprio, il capitano Ultimo che nel 1993 arrestò il boss dei boss Totò Riina, è già partito, ma sembra del tutto esclusa l'ipotesi di una sospensione. Pesano di più gli attacchi alla politica che le...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Linea dura dell'Arma: Ultimo sotto inchiesta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER