Martedì 18 Luglio 2017, 00:00

60 milioni di debiti, 37 per pagare l'energia

60 milioni di debiti,  37 per pagare l'energia
Guerrato congela i fornitori per preparare il piano di rilancio e cedere la maggioranza a nuovi investitori, in tre sarebbero in corsa. Il gruppo delle costruzioni di Rovigo ha registrato ieri in Camera di Commercio l'ammissione al pre concordato preventivo per evitare problemi. In pratica si congelano i pagamenti e soprattutto i debiti ai fornitori - circa 60 milioni, 37 dei quali con i fornitori di Energia Eni, Enel, Sorgenia - per avviare con più calma una ristrutturazione del debito da breve a medio lungo termine insieme alle quattro...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
60 milioni di debiti, 37 per pagare l'energia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER