Martedì 21 Marzo 2017, 00:00

Riciclaggio, ordine di detenzione per Tulliani

Riciclaggio, ordine  di detenzione   per Tulliani
ROMA - A Giancarlo Tulliani, fratello di Elisabetta e cognato di Gianfranco Fini, va attribuita una «strategia criminale reiterata», agevolata da contatti politici e dalla sua capacità di muoversi a livello internazionale che giustifica la detenzione in carcere. Di ciò è convinta la magistratura romana che ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare nell'ambito dell'inchiesta su una presunta attività di riciclaggio riconducibile a Francesco Corallo, il «Re delle slot» detenuto da dicembre per un'evasione fiscale da centinaia di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Riciclaggio, ordine di detenzione per Tulliani
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER