Esce dalla discoteca di Jesolo con un ragazzo: «Mi ha violentata»

PER APPROFONDIRE: discoteca, jesolo, muretto, stupro
Il parcheggio del Muretto a Jesolo
JESOLO - Violentata dopo la notte passata in discoteca, arrestato l'amico che era con lei. È l'epilogo di una denuncia presentata ai carabinieri di Jesolo da una ragazza minorenne (18 anni tra pochi giorni), di origini straniere e residente a Verona che ha passato la notte di sabato scorso al Muretto, uno dei locali notturni più conosciuti e alla moda del litorale. Qui, sulla pista da ballo, ha conosciuto un ragazzo di 25 anni di origini marocchine e residente a Vicenza.

Secondo una ricostruzione degli inquirenti i fatti sarebbero avvenuti in un arco temporale compreso tra le 2.30 e le 4. Come detto, i due giovani si sarebbero conosciuti nel locale: è scattato un certo feeling. Fino a quando i due sono usciti assieme dalla discoteca, a quanto pare tenendosi anche per mano, almeno questo sarebbe emerso dalle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza del locale.  Una volta all'esterno hanno raggiunto una zona più appartata del parcheggio. Ma poco dopo la ragazza, ritrovata all'ingresso del locale in stato confusionale dalle amiche con le quali era arrivata a Jesolo, ha riferito di essere stata stuprata...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 28 Agosto 2017, 08:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Esce dalla discoteca di Jesolo con un ragazzo: «Mi ha violentata»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti